Immortal

Concedetemi una piccola premessa, questo libro non parla affatto di vampiri, nonostante chiunque lo pensi dal titolo e della sinossi, che sembra nascondere soltanto triangoli amorosi e dilemmi adolescenziali.

Immortal (The Taker) è un romanzo maturo e complesso, una vera e propria sorpresa; non è il tipico libro da leggere tutto d’un fiato, poichè ricco di intrighi, mistero, dettagliate descrizioni storiche, colpi di scena alla soglia dell’infarto e di una violenza a tratti disturbante.
Tutto ruota attorno al proibito al male, ma anche all’amore (benchè tormentato) e a una sfrenata ricerca di pace.
L’autrice, Alma Katsu, ha saputo a mio parere bilanciare gli avvenimenti con cura e precisione, anche se, ha certamente calcato troppo la mano con l’erotismo; Immortal è stato la sua opera d’esordio, la prima di una triologia tra romanzo storico e dark paranormal.

È un inverno che non dà scampo quello che avvolge nel gelo e nella neve il piccolo paese di St. Andrew, nel Maine, a pochi chilometri dal confine canadese. È notte e la foresta ghiacciata pare sussurrare nell’oscurità. Luke, giovane medico di turno al pronto soccorso, si ritrova davanti una ragazza dall’apparente età di diciannove anni e dalla bellezza eterea e struggente. È atterrita e chiusa nel silenzio, ma i suoi occhi sembrano gridare. Ha appena ucciso un uomo, abbandonandone il cadavere nel bosco. Si chiama Lanny e, con voce appena udibile, sostiene di aver ucciso quell’uomo perché era stato lui a chiederglielo. Prega Luke di aiutarla a scappare. Quando il dottore rifiuta, Lanny afferra un bisturi e si squarcia il petto nudo. Quello che succede dopo cambierà le loro vite per sempre. Luke, sconvolto, accetta di aiutarla a scappare oltre confine. E durante la fuga, lei gli rivela il proprio passato. Lanny è immortale e ha più di duecento anni. Il suo è il racconto di una donna travolta da un amore torbido, appassionato e mai ricambiato abbastanza. È il racconto di un uomo ossessionato dalla bellezza e dal bisogno oscuro di possederla, un uomo che trasforma la passione fisica in uno strumento di dominio. È il racconto del terribile prezzo da pagare in cambio della vita eterna.

 

Facebook Comments
Precedente The Village Successivo La risposta è nelle stelle